Come scegliere una fotocamera professionale

06/11/2018

Come scegliere una fotocamera professionale


Scegliere una fotocamera professionale può sembrare un cosa facile, ma visto che si tratta di un mezzo che viene utilizzato per lavoro la scelta deve essere accurata e ponderata.
Prima di tutto bisogna conoscere perfettamente le caratteristiche che deve avere la nostra macchina fotografica. 

Le macchine fotografiche si dividono principalmente in quattro tipi.

  1. Le compatte point and shoot sono macchine molto piccole usate generalmente per foto quotidiane e non uso professionale.
  2. Le bridge hanno alcune funzionalità delle Reflex, un zoom importante ed impostazioni superiori alle point and shoot.
  3. Le mirrorless sono una va di mezzo tra compatte e Reflex. Negli ultimi vengono utilizzate molto poiché riescono con alcuni accorgimenti a superare la qualità della Reflex.
  4. Le superzoom sono macchine compatte dotate di uno zoom superiore al 20x.

Le Reflex sono le più usate in ambito professionale poichè danno la possibilità di cambiare obiettivi e caratteristiche dello scatto.
Il corpo della macchina è sempre separato dall'obbiettivo che si va ad agganciare. 

Le Reflex a loro volta si differenziano in tre tipi:

Full Frame, APS-C e Quattro Terzi. Le Reflex Full Frame sono le più costose ma anche le più avanzate e permettono di avere scatti di qualità eccellente.
Le Reflex APS-C costano di meno e sono indicate per chi si avvicina alla professione. Hanno un sensore 23x15mm, per abbinarci un obiettivo bisogna stare attenti alla lunghezza focale.
Le Reflex Quattro Terzi sono dotate di un sensore 17×13 mm. Il loro costo non è molto alto ma in genere non sono scelte da molti.

La scelta della propria Reflex si basa inoltre su alcune caratteristiche tecniche basi. Non basta vedere il numero di mega pixel poiché non sempre una macchina da 16 mega pixel risulta essere migliore di una di 12. 
Elemento da considerare sicuramente è la sensibilità ISO della macchina pr essere precisi il livello di luminosità del sensore. Questo fattore ci permette di scegliere macchine con un alto ISO che anche al buio fanno foto chiare. Considerare poi i punti per la messa a fuoco, la risoluzione dei video ed il numero di foto da poter scattare in sequenza dalla macchina. 
Ci sono altri fattori meno importanti ma da tenere in ogni caso presenti come la tropicalizzazione della macchina cioè la resistenza alle intemperie, la gamma dinamica, se è presente il live view e il supporto a Wi-Fi, NFC e GPS che ci permette di condividere il nostro lavoro con altri dispositivi.

Un altro fattore da non dimenticare riguarda le prestazioni della batteria in termini di autonomia e durata.

Quando poi su utilizza la macchina per più ore è sempre bene avere delle batterie di ricambio da poter sostituire al bisogno. E anche sulla scelta dei ricambio è possibile optare per batterie professionali.

SCOPRI L'INTERA GAMMA DI BATTERIE PROFESSIONALI BERENSTARGH