Come scegliere una action cam: guida ai migliori modelli

15/02/2019

Come scegliere una action cam: guida ai migliori modelli


Video meravigliosi e coinvolgenti che raccontano emozioni di un momento, una corsa, un volo, un’immersione in mare, un’escursione avventurosa o un lancio con paracadute. Oggi è più facile grazie alle action cam, dispositivi nati da pochi anni, piccole cam in miniatura, in genere di forma rettangolare, che possono consentire di registrare fantastici video o di scattare foto ad alta risoluzione. 
Un piccolo dispositivo miniaturizzato che può avere un'inquadratura grandangolare ed ha la possibilità di adattarsi a tanti tipi di accessori e supporti. La action cam, tramite una serie di accessori in dotazione e con l’utilizzo di adesivi può essere infatti montata su auto e moto, su un casco, su un drone e tanti altre superfici, in maniera da registrare tutti i momenti vissuti o le prestazioni di sport estremi come paracadutismo, corse, voli o anche per chi ama il mare e vuole registrare le escursioni subacquee. Una piccola cam con tanti vantaggi, tra cui la dimensione contenuta e un peso veramente ridotto.

Ma come si fa a scegliere una buona action cam? Una volta che abbiamo valutato il nostro budget a disposizione, dobbiamo valutare alcune caratteristiche tecniche importanti che possono fare la differenza e scegliere un buon prodotto valutando il rapporto qualità-prezzo. Ci sono svariati tipi, da quelle più economiche che si possono trovare al di sotto dei cento euro, con risoluzioni più basse, fino a prodotti di fascia più alta con rese migliori e immagini in ultra Hd o in 4 k che offrono rese mozzafiato. 
Tra le cose da valutare, oltre alla grandezza e il peso, per questioni di comodità, bisogna certamente valutare la risoluzione supportata dal sensore della camera. La qualità dell’immagine è restituita da un buon sensore, dall’obiettivo e dal processore di immagini. La risoluzione, che sarebbe il rapporto tra i pixel che costituiscono il fotogramma dell’immagine, deve essere buona per ottenere una buona risoluzione. Ci sono action cam con vari tipi di risoluzione. Dalla HD che equivale al rapporto 1280x720 pixel, alla ful Hd, (1920x1080), fino ai formati 2k quad Hd o 4k Ultra Hd, che sono sicuramente migliori e consentono di realizzare immagini nitide e di raggiungere risoluzioni elevate con un rapporto pixel da 2560 , fino a 3840 pixel.
Un’altra caratteristica importante riguarda l’obiettivo che deve essere grandangolare, e in genere garantita da obiettivi integrati e il display che è integrato nella scocca.

Valutazione a parte viene fatta per la batteria che deve consentire un utilizzo prolungato per registrazioni più lunghe e durature. Può capitare di utilizzare la action cam per lunghe giornate e l’aspetto relativo alla durata della batteria diventa assolutamente un elemento importante da valutare in fase di acquisto. Magari è il caso di prendere anche batterie di supporto, ma un aspetto importante riguarda anche l’utilizzo che determina un diverso consumo della batteria. 
I consumi, infatti, variano in base alla stabilizzazione elettronica, ai comandi vocali, all’utilizzo del wifi, alle condizioni di luce esterna ed anche in base alla temperatura esterna. Se alcune funzioni non si utilizzano, è meglio disattivarle. Per ricaricarla è bene utilizzare sempre dispositivi originali per prestazioni più elevate e video più duraturi.