Guida alla sostituzione della batteria per iPhone 5

15/03/2016

Guida alla sostituzione della batteria per iPhone 5


La batteria del vostro iphone 5 comincia a dare segni di cedimento? La carica dura non più di 4 o 5 ore e il telefono si scarica sempre più velocemente? Allora è arrivato il momento di sostituire la vecchia batteria del vostro smartphone per tornare alle prestazioni e alla durata di una volta.

Vediamo insieme la procedura corretta di sostituzione della batteria per iPhone 5.

Quando procedere alla sostituzione della batteria dell’iPhone 5?

Si dovrebbe decidere di cambiare la batteria dell'iphone 5 per problemi legati al suo deterioramento nel tempo. Non ci sono scadenze o limiti temporali ben precisi, ma quando cogliete i primi segnali di perdita di efficienza, allora è arrivato il momento di sostituire la vostra batteria.

Alcuni campanelli di allarme a cui prestare attenzione sono la riduzione del livello di batteria troppo veloce o i tempi di carica troppo lunghi. Quando vi accorgete della comparsa di alcuni di questi segnali, il primo consiglio è quello di verificare alcuni settaggi. In impostazioni/generali/utilizzo/utilizzo batteria, troverete due voci: tempo di stand by e tempo di utilizzo, se il tempo di utilizzo è nettamente superiore a quello in stand by è chiaro segnale che dobbiamo procedere alla sostituzione della batteria del vostro iPhone 5.

Altro problema che ha interessato la batteria degli iPhone 5, riguarda un difetto di produzione: su un esiguo numero di dispositivi venduti negli ultimi anni è stato riscontrato un difetto nelle batterie, a causa del quale non riescono a mantenere una sufficiente autonomia. Per verificare se il proprio dispositivo fa parte dei lotti interessati è possibile collegarsi al sito della Apple e controllare se il vostro numero di serie rientra tra questi casi.

Durata della batteria dell’iPhone 5

Per durata o autonomia della batteria si intende il numero di ore per cui il dispositivo può funzionare senza necessità di essere ricaricato. Da alcuni test effettuati si è arrivati a stabilire che l'autonomia degli iPhone 5 è da individuare in un minimo di 6 ore di utilizzo e 18 ore in stand by e di un massimo di 9 ore di utilizzo e 29 ore di stand by, questo calcolo può essere riferito in modo simile sia al modello iPhone 5s che iPhone 5c.

Se l'autonomia della vostra batteria è inferiore a questi standard è necessaria la sostituzione.

Sostituzione della batteria fai da te

Come sappiamo l’iPhone 5 non ha la batteria estraibile. Per cui una volta acquistata la nuova batteria potete decidere di rivolgervi a un centro specializzato o di procedere alla sostituzione in autonomia. Per prima cosa bisogna spegnere il telefono e rimuovere con un cacciavite le viti situate alla base dell’iphone. Con l’aiuto di una ventosa a questo punto possiamo sollevare leggermente il vetro,a questo punto si rimuovono le tre viti nella parte superiore del telefono e si solleva la piccola placca in alluminio. Con uno spudger (bastoncino di plastica in dotazione), si stacca il connettore del display (questo consentirà la rimozione totale dello schermo), si rimuovono le tre viti nella parte centrale dell'iphone vicino al simbolo "riciclabile"; sempre con lo spudger si può togliere la cover del connettore ed infine la batteria.

Come riavviare l'iPhone 5 dopo la sostituzione della batteria

Dopo la sostituzione della batteria, l'iPhone non riesce più a tener conto della data e dell'ora, per cui non sempre riesce a riprendere la rete dati ed il segnale gps. Se ciò si verifica potrebbe essere necessario un riavvio forzato premendo Power+home. Se non ci si riesce si può modificare manualmente data ed ora oppure connettere l'iphone ad una qualsiasi rete wi-fi per consentire l'aggiornamento automatico.