• 0
    Il tuo carrello è vuoto

Prima carica della batteria: come caricare uno smartphone

Prima carica della batteria: come caricare uno smartphone

01/03/2016

Una delle prime operazioni che facciamo quando acquistiamo un nuovo smartphone, tablet o cellulare è quella di caricare la batteria. Ma come farlo correttamente? Dobbiamo mettere subito in carica il cellulare o aspettare che si scarichi del tutto? Tutte domande che ci si pone non solo al momento dell'acquisto di un nuovo telefono, ma anche in seguito all'acquisto di una nuova batteria. Ci sono tanti falsi miti che riguardano la prima carica della batteria di uno smarthone, molti dei quali si rivelano addirittura pericolosi per il nostro nuovo dispositivo. Ecco quindi una guida per effettuare in maniera corretta la prima carica della batteria.

Prima carica di una batteria al litio

Una batteria nuova solitamente viene venduta con una carica del 40%. Al contrario di ciò che si crede, non dobbiamo usare subito il cellulare e lasciare che si scarichi, perchè così ridurremmo l'efficacia e le prestazioni della batteria. Ecco quindi come effettuare la prima carica della batteria in maniera corretta. Inserire la batteria all'interno del dispositivo spento e iniziare la carica, senza accendere il telefono. Quando la carica sarà completata, bisogna aspettare che il sistema operativo si sia avviato correttamente prima di scollegare l'alimentatore.

Quanto caricare la batteria la prima volta

La prima carica deve durare un paio d'ore in più di una carica normale (4-5 ore). Se lasciata per più tempo collegata alla corrente, comunque, non ci sarà nessun effetto negativo. Una volta caricata la batteria, infatti, l'alimentatore smetterà di prendere elettricità e, quindi, di produrre calore. La batteria non corre assolutamente alcun rischio di surriscaldamento.

E per i successivi cicli di carica?

Ai fini di un migliore funzionamento del dispositivo, sarebbe utile effettuare 3 o 4 cicli di carica come quello appena descritto. Non è necessario, inoltre, spegnere il cellulare durante la carica.

Come caricare la batteria del cellulare

Vediamo quelle che sono delle buone norme per le ricariche successive alla prima. La batteria del cellulare andrebbe caricata prima che il livello si abbassi oltre il 15%-20%. Le batterie agli Ioni di Litio infatti, se oltrepassano quella soglia, tendono a deteriorarsi. Lo stesso vale per un'eccessiva carica. L'deale sarebbe avere sempre una carica della batteria compresa tra il 20% e l'80%. È possibile, inoltre, utilizzare lo smartphone durante il processo di carica a patto che si utilizzi un caricabatterie a norma di legge. 

Consigli generali sulla carica

Per tutti i successivi cicli di carica, le regole sono le stesse. Cambia però il tempo della carica: basteranno un paio d'ore per far sì che il dispositivo sia completamente carico. Per evitare che si danneggi, è sempre bene ricordare di tenere una carica costante tra il 20% e l'80%. È inoltre importante, per tutte le cariche, non riporre lo smartphone in luoghi troppo caldi perchè già il processo di carica produce molto calore. Le batterie al Litio infatti sono molto sensibili al calore, per questo è importante evitare che si surriscaldino oltrepassando una temperatura > 40° C.

Molto importante è utilizzare il caricabatterie avuto al momento dell'acquisto dello smartphone o uno dello stesso marchio o compatibile, per evitare il danneggiamento della batteria.

Gli errori da evitare durante la prima ricarica dello smartphone

Ricapitolando, quando si acquista un nuovo smartphone o tablet o una nuova batteria è importante evitare alcuni comportamenti che rischierebbero di danneggiare la primo colpo il dispositivo.

Ecco quindi cosa fare e cosa non fare durante la prima carica della batteria:

  • Non utilizzare subito il cellulare, facendo scaricare completamente la batteria
  • Non collegare il cellulare acceso al caricabatterie
  • Inserire la batteria e collegare il telefono al caricabetterie mantenendolo spento per tutta la durata di carica
  • Lasciare inserito il caricabatterie per circa 5 ore a cellulare spento (o comunque 2 ore in più rispetto al segnale di carica 100%)
  • Effettuare 3 - 4 cicli di carica come quello descritto

Quando sostituire la batteria?

Se, osservando la batteria, notiamo macchie bianche o verdi, o perdita di materiale liquido è il caso di cambiare la batteria perchè si è deteriorata. Lo stesso discorso vale per batterie rimovibili che presentano rigonfiamenti. È buona norma acquistare batterie per smartphone dello stesso marchio che stiamo usando. Una buona alternativa, sicuramente più economica sono le batterie compatibili.

Argomenti


Sei un rivenditore?