Carica veloce della batteria: come caricare rapidamente lo smartphone

13/07/2017

Carica veloce della batteria: come caricare rapidamente lo smartphone

Quante volte ti è capitato di avere la batteria scarica e di non avere tempo sufficiente per ricaricarla? Uno uso continuo dello smartphone, unito a rete dati, GPS, bluetooth sempre attivo fanno scaricare velocemente la nostra batteria, costringendoci, a volte, a più ricariche durante la giornata. Ma se la batteria si scarica tanto velocemente, è possibile ricaricarla in tempi altrettanto rapidi? La risposta è sì!

La ricarica dello smartphone è una delle azioni a cui ricorriamo più spesso durante una giornata. Il più delle volte ci si domanda se sia possibile ricaricare più velocemente il nostro cellulare, avendo magari la necessità di uscire di casa ad una determinata ora. Ecco una semplice guida per ottenere una ricarica della batteria più rapida, anche se non si possiede un telefono di ultima generazione, e alcuni consigli sugli accessori giusti. 

4 consigli per caricare rapidamente lo smartphone 

1. Tenere spento il cellulare 

Lo smartphone si caricherà più velocemente se lo terrai spento mentre sta caricando. Può essere un consiglio banale ma non lo è, poiché sono in tanti a tenere il cellulare acceso anche quando è in carica, in modo da avere la possibilità di continuare ad usarlo. Così facendo però si sta semplicemente contribuendo ad allungare i tempi di attesa. 

2. No alla ricarica attraverso il computer

Con la comparsa del cavo usb nei caricabatterie dei nostri cellulari, si sta diffondendo negli ultimi anni l'usanza di ricaricare lo smartphone via usb attraverso il proprio computer. Nulla di più sbagliato se si vuole mantenere un livello alto di ricarica, in quanto la velocità del cavo usb è nettamente inferiore rispetto a quella che può avere il caricabatterie inserito nella presa di corrente da parete. 

3. Migliorare la velocità della ricarica via PC

Se per qualche ragione siete impossibilitati ad usare il normale caricabatterie e avete a disposizione esclusivamente il cavo usb, potete adottare dei semplici accorgimenti per incrementare le prestazioni di ricarica. Innanzitutto dovrete mantenere il computer sempre acceso, evitando che si spenga o vada in stand-by. In secondo luogo, dovrete disattivare qualsiasi altro dispositivo usb collegato al computer. 

4. Temperature miti 

Il cellulare, come tutti gli altri dispositivi tecnologici, di vecchia e nuova generazione, non ama le fonti di calori. Quando ricarichi il cellulare dunque presta attenzione a non farlo in luoghi dove può venire a contatto con il sole o altre fonti di calore. È utile ricordare tale consiglio, perché in tanti non prestano attenzione a questo aspetto. 

Caricabatterie e smartphone a ricarica rapida

Non tutti i caricabatterie sono uguali. Quelli tradizionali hanno una tensione di 5V ed una intensità che spesso è compresa tra i valori di 1 e 2 ampere. Al giorno d'oggi però è possibile rintracciare caricabatterie rapidi da 12V e una intensità che arriva fino ad un massimo di 3 ampere. Vi sono poi smartphone di ultima generazione che adottano il sistema di fast charge, ovvero di ricarica rapida. Tra questi, segnaliamo gli ultimi modelli di Samsung Galaxy S7 e Samsung Galaxy S8, anche versione Edge, di Google Pixel, Lg G5 e G6, Htc M10 e M11 e il nuovo smartphone Sony Xperia XZ.