Quando sostituire la batteria del MacBook?

20/02/2018

Quando sostituire la batteria del MacBook?


I MacBook sono computer portatili efficientissimi e ad alte prestazioni. 
Oltre ad essere dei computer intuitivi, con diverse funzionalità e con una grafica professionale, hanno anche cicli di vita molto lunghi. Per mantenerli al meglio è necessario, però, utilizzare alcuni accorgimenti, soprattutto per quanto riguarda la batteria, componente che, come in tutti i dispositivi elettronici, è il più soggetto all'usura. 

È il notebook stesso a darci prezione informazioni sul suo stato di salute e su quando è arrivato il momento di sostituire la batteria.

Apple prevede un numero massimo di cicli di ricarica delle batterie del MacBook. Che cosa si intende con ciclo di ricarica? Un ciclo equivale all'utilizzo totale dell'alimentazione della batteria. Con ciò non si intende ogni ricarica effettuata, ma quante volte la batteria è stata scaricata completamente. Siccome nessuno perde il proprio tempo a contare quante ricariche vengono effettuate sul Mac e, anche se lo si facesse, non si potrebbe ottenere un risultato corretto visto che ad ogni ricarica non corrisponde un ciclo, Apple fornisce un modo semplice per ottenere queste informazioni, ecco i passaggi:

  • Cliccare sul simbolo della mela in alto a sinistra;
  • Cliccare su "Informazioni su questo Mac" nel menu a tendina;
  • Dopo l'apertura della finestra cliccare su "Resoconto di sistema";
  • Si aprirà un'altra finestra che presenta un menu sulla sinistra, cliccare sull'opzione "Energia";
  • Alla riga 16 ecco che si presenterà la dicitura "Conteggio cicli" con un numero corrispondente.

Ora, quali sono i cicli massimi che un MacBook può raggiungere? Ogni modello ha il proprio ciclo di vita: generalmente i modelli precedenti al 2009 hanno 300/500 cicli di ricarica, i modelli datati post 2009 hanno quasi tutti cicli corrispondenti a 1000.

Senza andare ogni volta a controllare sul resoconto di sistema che dà informazioni numeriche specifiche potrebbe essere sufficiente controllare nel menu a tendina che si apre cliccando sull'icona della batteria in alto a destra che riporterà lo stato della batterie che può essere: "Normale", "Sostituisci presto", "Sostituisci adesso", "La batteria richiede assistenza".

Se il ciclo di vita della batteria non ha raggiunto il numero di cicli massimi e lo stato risulta nella norma ma si nota un abbassamento delle prestazioni è possibile calibrare la batteria secondo queste operazioni: 

  • Ricaricare il Mac al 100%;
  • Mantenerlo attaccato alla corrente per almeno due ore;
  • Scaricare completamente la batteria;
  • Lasciare il Mac spento per almeno cinque ore;
  • Ricaricare nuovamente al 100%.

Ovviamente quest'operazione dovrebbe essere compiuta una volta ogni tanto per mantenere sempre ben calibrata la batteria. Ci sono molti buoni comportamenti da seguire per non distruggere totalmente la batteria, come ad esempio cercare normalmente di caricarlo prima che arrivi sotto al 10% e non utilizzarlo costantemente attaccato alla presa elettrica.