• 0
    Il tuo carrello è vuoto

Batteria collegata ma non in carica: come risolvere in pochi minuti

Batteria collegata ma non in carica: come risolvere in pochi minuti

08/03/2016

Il problema della batteria collegata ma non in carica è senza ombra di dubbio uno dei più diffusi per chi possiede un notebook e lo utilizza con una certa frequenza. Vediamo cosa bisogna fare per risolvere e fare in modo che il portatile riesca a caricarsi senza alcuna difficoltà.

Perché viene visualizzato il messaggio "Batteria collegata ma non in carica"?

Prima di tutto, c'è da sapere che questa problema non ha nulla a che fare con il software o il sistema operativo del proprio computer portatile, ma è causato dal sistema di protezione integrato di cui sono dotati tutti i pc portatili. Questo sistema serve a evitare che la batteria del notebook si danneggi a causa di un sovraccarico o di scariche eccessive. Capita però che il sistema vada in tilt, e questo avviene quando il pc si spegne bruscamente a causa della batteria scarica. Quando lo riaccendiamo collegandolo alla presa di corrente potrebbe accadere che l'icona relativa alla carica della batteria resti bloccata alla percentuale dello 0% e sullo schermo del nostro pc appaia il famoso messaggio "batteria collegata ma non in carica".

Ma una volta presentatosi il problema, che fare? Vediamo come riportare tutto alla normalità.

Come risolvere il problema della batteria collegata ma non in carica

Per far tornare le cose alla normalità, è necessario innanzitutto spegnere il proprio computer portatile, rimuovere la batteria e riaccendere il dispositivo con il caricabatterie collegato ad una presa elettrica. Il PC va utilizzato per qualche minuto, prima di essere spento ancora una volta. A questo punto, bisogna riprendere la batteria e reinserirla nel portatile. Quindi, si dovrà procedere ad una seconda accensione, sempre con alimentatore collegato alla corrente. A questo punto il messaggio "batteria collegata ma non in carica" dovrebbe scomparire e la carica dovrebbe tornare a funzionare correttamente. In caso contrario, bisogna intraprendere ulteriori misure.

Se il problema non si risolve, allora la batteria potrebbe aver subito dei danni. Con l'aiuto del programma Battery Check, è possibile eseguire un test diagnostico sulla batteria e verificare se quest'ultima è ancora funzionante. Se qualcosa va storto anche in questo caso, non bisogna fare altro che procedere alla sostituzione della batteria, acquistando una nuova batteria per notebook. Si può scegliere tra modelli originali o compatibili, verificando sempre il numero di modello.

Argomenti


Sei un rivenditore?