Come sostituire la batteria di un tablet Samsung

05/10/2017

Come sostituire la batteria di un tablet Samsung


Anche per i tablet, così come per gli smartphone, col trascorrere del tempo, la batteria tende a subire un calo nelle prestazioni e nella durata. Intervenire, sostituendo la batteria è molto semplice. 

Vediamo come sostituire la batteria di un tablet Samsung senza doversi rivolgere ad un centro specializzato.

Innanzitutto occorre prendere nota del modello del tablet e soprattutto del codice batteria, in maniera tale da acquistare la batteria corretta. Una volta acquistata la nuova batteria, ecco tutto quello che occorre per poter procedere.

Occorrenti:

  • tablet
  • batteria
  • cacciavite a stella o torx
  • utensile di plastica con la punta piatta e sottile.

 

Procedura e sostituzione della vecchia batteria: 

Passo 1
Appoggiate il tablet su un piano con lo schermo rivolto in giù, possibilmente con sotto un panno per evitare che il display si graffi.

Passo 2
Aprite il vano della microsd e inserite la punta piatta di un utensile in plastica, in maniera delicata staccate tutte le linguette che tengono unita la mascherina allo schermo del tablet.

Passo 3
Tolto il coperchio avrete davanti a voi una batteria, con tre connettori, 2 dei quali protetti da un adesivo giallo e un terzo connettore centrale formato da 6 fili: 2 di colore nero, 2 di colore blu e 2 di colore rosso.

Passo 4
La prima operazione sarà quella di staccare delicatamente l'adesivo giallo che tiene i tre flap o connettori uniti alla batteria.

Passo 5
Sotto la pellicola gialla, troviamo un gancetto di metallo che dovrà essere sollevato in maniera tale da sbloccare i 2 connettori, per sollevarli utilizziamo l'utensile in plastica. 

Passo 6
Una volta liberati i 2 connettori si passa a liberare il connettore principale, quello costituito da 6 fili, nero, rosso e blu.

Passo 7
Il prossimo passaggio sta nel rimuovere le viti che racchiudono la batteria, e quando questa viene rimossa, si può procedere con la sostituzione della nuova.

Passo 8
Inseriamo la batteria nuova nella stessa posizione.

Una volta inserita la batteria, ricolleghiamo i 3 connettori, le viti ed infine la cover del tablet, quindi:

Passo 9
Riagganciate il connettore centrale, cioè i 6 fili colorati nella propria sede con una leggera pressione.

Passo 10
Ricollocate le viti che tenevano unita la batteria al corpo del tablet.

Passo 11
Reinserite i flap o connettori al posto originario, ricordandosi di abbassare la levetta in metallo per bloccarli e quindi rimettete la protezione, cioè la plastica trasparente gialla.

Passo 12
L'ultimo passaggio consiste nel riposizionare la mascherina posteriore sul tablet, e con una leggera pressione farla aderire bene alla parte anteriore.

Ora il tablet ha una vita nuova, e per farla durare più a lungo, il consiglio è di far scaricare la batteria del tutto, per poi ricaricarla al massimo, per almeno 12 ore.