• 0
    Il tuo carrello è vuoto

Le migliori schede SD: quale scheda di memoria scegliere

Le migliori schede SD: quale scheda di memoria scegliere

18/05/2017

Le schede di memoria contraddistinte dalla sigla SD (Secure Digital) rappresentano uno dei supporti di memorizzazione più diffusi, grazie alla loro elevata capacità di archiviazione, alla loro versatilità e al basso rapporto costo/GB. Le schede SD, quindi, rappresentano uno standard per quanto riguarda l'archiviazione in ogni genere di settore come, ad esempio, quella della telefonia o quello delle fotocamere.
Allo scopo di facilitarne l'acquisto, di seguito è fornita una panoramica di tutte le caratteristiche possedute dalle schede SD, con un focus particolare su quelle più rilevanti. Vediamo quindi cosa bisogna valutare per acquistare la migliore scheda SD.

Le schede SD commercializzate

Prima di approfondire le caratteristiche tecniche bisogna sapere che in commercio, al momento, vengono vendute ben tre tipologie di schede SD, che variano principalmente in base alle dimensioni: SD, miniSD e microSD. A seconda della compatibilità del dispositivo al quale sono destinate, quindi, è possibile acquistare una delle tre tipologie di schede sopra elencate. A partire dalla scheda di taglio inferiore (microSD), tuttavia, è possibile utilizzare degli adattatori, che generalmente vengono forniti nella confezione, per estendere le dimensioni della scheda, rendendola quindi compatibile con altri dispositivi.

Il formato e la capacità

Oltre ai formati sopra elencati, le schede SD sono costituite da diverse specifiche. Le schede SD, infatti, si articolano in ben quattro varianti: SDHC, SDSC, SDIO e SDXC, ognuna delle quali si traduce in diverse capacità e velocità della scheda. Le dimensioni, invece, sono di 32 x 24 x 2.1 mm, mentre la capacità massima è di 512GB.

Le miniSD si distinguono in miniSDHC e miniSDIO, hanno una dimensione di 21.5 x 20 x 1.4 mm e offrono una capacità di archiviazione massima di 128GB. Le microSD, infine, possono raggiungere la stessa capacità delle SD tradizionali, nonostante le esigue dimensioni di 15 x 11 x 1 mm.

La velocità di trasferimento dati

Uno dei parametri più importanti che va assolutamente valutato in questo tipo di memorie è la loro velocità di trasferimento, ossia la velocità massima che le schede SD possono raggiungere sia in scrittura e sia il lettura dei dati. La velocità di ogni SD segue un criterio ben preciso, secondo quanto stabilito dalla SD Association. Infatti, ogni scheda è contraddistinta da una classe, che si colloca nella cosiddetta "SD Speed Class Ratings". La velocità di scrittura relativa ad ogni classe ciene espressa in Mb/s.

Le schede più comuni, quindi, possono avere una Classe 2, 4, 6, e 8, che garantiscono rispettivamente 2, 4, 6 e 10Mb di velocità minima di scrittura al secondo. Le schede più veloci, invece, sono quelle caratterizzate dalle classi che vanno dalla UHS-I 1 alla Classe UHS-II 3, che possono raggiungere una velocità superiore ai 30Mb/s.

I dispositivi di destinazione

Come già anticipato, le tre tipologie di schede SD (SD, miniSD e MicroSD) vengono quotidianamente impiegate in ogni genere di settore di carattere tecnologico. Il loro impiego, più comune, ad esempio, è negli smartphone, con lo scopo di incrementare la memoria massima d'archiviazione del dispositivo. Tuttavia, le schede SD risultano strumenti fondamentali anche per altri dispositivi come, ad esempio, le fotocamere, che utilizzano l'SD come memoria principale.

Le migliori microSD

La microSD è senza ombra di dubbio la tipologia di scheda più diffusa. Questo tipo di scheda è ampiamente utilizzata negli smartphone e tablet, risultando un componente fondamentale del dispositivo. Scegliendo una microSD dotata di una classe molto bassa, infatti, si può serimente compromettere le prestazioni dei dispositivi sopra elencati, in quanto la velocità massima di scrittura si riflette negativamente su tutte le operazioni di lettura/scrittura effettuate dai dispositivi. Per questo motivo, quindi, è sempre bene acquistare una microSD con una classe piuttosto alta e verificare che quest'ultima risulti compatibile col dispositivo di destinazione.

Argomenti

Prodotti correlati


Sei un rivenditore?